top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

Compravendita: il compratore è tenuto a provare che la cosa acquistata presenta dei vizi - Cass. S.S


Le Sezioni Unite, a risoluzione di contrasto, hanno affermato che, in materia di garanzia per i vizi della cosa venduta di cui all’art. 1490 c.c., il compratore che esercita le azioni di risoluzione del contratto o di riduzione del prezzo di cui all’art. 1492 c.c. è gravato dell’onere di offrire la prova dell’esistenza dei vizi. (Massima Sentenza Corte di Cassazione Sezioni Unite n 11748 del 03.05.2019 - Fonte: www.cortedicassazione.it)

5 visualizzazioni0 commenti
bottom of page