top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

Separazione: un conto intestato è sempre diviso a metà?

Separazione: un conto cointestato è sempre diviso a metà?


La risposta al quesito è "NON SEMPRE".


Infatti, seppur vale il principio per cui si presume che un conto corrente intestato ad entrambi i coniugi appartenga a ciascuno nella misura del 50% (e in tal misura potrà essere diviso in sede di separazione), si può “capovolgere” tale presunzione dando la prova contraria.

Dunque, il coniuge interessato dovrà, se del caso, dimostrare una situazione di fatto diversa da quella che emerge dalle carte.

Inoltre bisogna tener presente che diversa è la risposta a seconda del tipo di regime patrimoniale adottato dai coniugi (se comunione o separazione dei beni).

In sintesi: il principio di presunzione di contitolarità di un conto prevale ai fini della suddivisione della somma giacente in fase di separazione, almeno fin quando non venga provato il contrario, in ragione del quale si potrà dar luogo ad una ripartizione in diversa misura, o addirittura non procedersi a divisione.


Per consulenza e assistenza:

Avv. Emanuela Timperi

Tel 0774 012000 mail emanuelatimperi@virgilio.it

Comments


bottom of page