top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

Mantenimento nelle mani del figlio maggiorenne: si può fare?



No.


Anche la Corte di Cassazione con recente Ordinanza n. 9700/2021 ha stabilito che nessun accordo tra i genitori può sostituire quanto disposto con provvedimento del Giudice relativamente alle modalità di versamento dell’assegno di mantenimento al figlio diventato maggiorenne.

Occorrerà, per modificare la modalità di corresponsione, rivolgersi sempre all’Autorità Giudiziaria.

Una volta stabilito nel provvedimento giudiziale chi debba essere il debitore, e chi il creditore di quella obbligazione, tale provvedimento non è suscettibile di essere posto nel nulla per effetto di un successivo accordo tra i soggetti obbligati.

il pagamento dell'assegno di mantenimento direttamente al figlio maggiorenne, invece che al genitore convivente, non è una facoltà dell'obbligato, ma può essere solo il frutto di una decisione giudiziaria”.


Per una consulenza sulla materia contatta lo studio legale Timperi

tel 0774 012000 emanuelatimperi@virgilio.it o compila il form del sito


Comments


bottom of page