top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

AFFITTO E MORTE INQUILINO: COSA ACCADE AL CONTRATTO?

Cosa accade ad un contratto di locazione in caso di morte dell'inquilino?


Nel caso di morte di quest'ultimo, se vi sono eredi conviventi il contratto resterà valido e proseguirà nei loro confronti, salvo che vogliano disdirlo: ciò dovrà avvenire a norma di legge.

Se invece ci sono eredi non conviventi con l'inquilino il contratto di locazione si estingue con la morte del titolare: naturalmente gli eredi dovranno restituire l'immobile al proprietario con consegna delle chiavi e pagamento di un'indennità per il periodo che va dalla data della morte dell'inquilino fino alla riconsegna ufficiale.

In caso di mancata restituzione il proprietario potrà attivare i rimedi di legge.





Comments


bottom of page