top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

CASA COSTRUITA SUL TERRENO DI PROPRIETA' DI UN SOLO CONIUGE NON RIENTRA NELLA COMUNIONE DEI BENI

La casa costruita dai coniugi su terreno di proprietà di uno dei due è esclusa dalla comunione legale dei beni.

Ciò significa che al coniuge non proprietario che ha contribuito alla costruzione della casa sul terreno esclusivo dell'altro spetta il rimborso del denaro utilizzato nella costruzione della casa (se dimostrate le spese).


E' in sintesi la recente pronuncia della Corte di Cassazione n. 10727 del 22.04.2024





Si rammenta che ogni caso è a sè e necessita di un esame e di una consulenza specifica basata sulla singola situazione e sulle relative carte.

Comentários


bottom of page