top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

La seconda moglie ha diritto di abitazione della casa familiare dopo la morte del coniuge?

Tra moglie e marito non mettere il dito recitava un vecchio adagio…


La seconda moglie ha diritto di abitazione della casa familiare dopo la morte del coniuge?


La Corte di Cassazione si è recentemente occupata di un simile caso (Sez. II Civile sentenza n. 15000/2021), stabilendo quanto segue.


“Il presupposto perché sorgano a favore del coniuge superstite i diritti di abitazione della casa adibita a residenza familiare e di uso dei mobili che la arredano è che la suddetta casa e il relativo arredamento siano di proprietà del "de cuius" o in comunione tra lui e il coniuge, con la conseguenza che deve negarsi la configurabilità dei suddetti diritti nell'ipotesi in cui la casa familiare sia in comunione tra il coniuge defunto ed un terzo".


In sintesi, si può riassumere che la seconda moglie non ha diritto di abitazione e di uso degli arredi allorquando la casa familiare in cui vive è in comproprietà del defunto coniuge e della sua ex moglie.




Comments


bottom of page