top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

PHISHING BANCARIO: LA BANCA RISARCISCE IL CLIENTE?

Phishing bancario: la Banca deve risarcire il correntista derubato?


Se il correntista viene derubato del proprio denaro a causa del cosiddetto fenomeno del phishing non va risarcito dalla banca in quanto egli ha agito in maniera incauta.

Di recente la Corte di Cassazione ha affrontato la questione e con sentenza n. 7214/2023 ha stabilito che non vi sono i presupposti perchè il cliente ottenga dalla Banca il risarcimento se si verifica un raggiro per phishing, ovvero viene derubato del proprio denaro, dato il suo comportamento incauto.

Ciò si spiega in quanto è il correntista medesimo a inserire le proprie credenziali (password e pin, solo a lui note) per accedere al conto on line e fare le operazioni.

59 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page