top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

RECESSO DAL PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE PIGNORATO

SI al recesso dal preliminare di vendita del promittente acquirente non informato dell'esistenza di pignoramento sull'immobile


Corte di Cassazione Sez. II Civile n. 12032 / 2022: "la mancata informazione da parte del promittente venditore, in sede di contratto preliminare, della esistenza di una procedura esecutiva gravante sull’immobile integrava di per sé un grave inadempimento avente carattere definitivo, dal momento che aveva di fatto pregiudicato la possibilità della controparte sia di nominare un terzo in sede di stipula del definitivo, che di accedere al mutuo bancario necessario per l’acquisto, che le era stato effettivamente rifiutato.... La Corte ha ritenuto quindi, implicitamente, irrilevante che il recesso fosse stato esercitato prima della scadenza del termine convenuto per la stipula del contratto definitivo, escludendo che la sua gravità venisse meno in ragione della possibilità dedotta dall’appellante di rimuovere la trascrizione pregiudizievole prima della sua scadenza".


N.B. Si rammenta che ogni caso è a sè e necessita di uno studio e una consulenza specifica.



Avv. Emanuela Timperi

tel 0774 012000 mail: emanuelatimperi@virgilio.it


Comentarios


bottom of page