top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreemanuelatimperi

Vendita non avvenuta e restituzione della caparra versata

Cass. civ. Sez. II, del 12-07-2021, n. 19801


Se una vendita non ha luogo per cause dipendenti dal venditore e questi restituisce al promittente acquirente la caparra già versata con la sottoscrizione del preliminare, il fatto che la parte acquirente accetti la restituzione di questo denaro non significa automaticamente che abbia rinunciato al suo diritto ad ottenere il doppio della caparra versata per l’affare non concluso, così come la legge prevede quando la vendita non si realizza per colpa del venditore.

La rinuncia a far valere questo diritto da parte dell’acquirente deve infatti essere inequivocabile, e la semplice accettazione della restituzione della caparra versata di per sè non è sufficiente a integrare questa volontà.


Comments


bottom of page